Palermo, al carcere Ucciardone inaugurato il pastificio Giglio Lab

Nel giorno in cui si è celebrata all’Ucciardone la commemorazione di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, uccisi dalla mafia il 30 aprile del 1982, è stato inaugurato GiglioLab, il laboratorio artigianale per la produzione di pasta di alta qualità che darà lavoro a decine di detenuti. Dieci di loro sono stati formati e già quattro di loro cominceranno a lavorare a giorni. “Noi crediamo molto nel reinserimento ed è questo lo spirito che ci ha spinto, sin dal primo giorno, ad abbracciare questa attività”, spiega Giuseppe Giglio, amministratore unico della società che gestirà il pastificio.

Qui l’articolo completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *